Usiamo i cookies - ci aiutano a darvi una migliore esperienza online.
Utilizzando il nostro sito accetti che potremmo conservare ed utilizzare dei cookie sul tuo dispositivo.

Aiuto »   Manuale »   Psicologia 

Psicologia

Il calcio non è solo allenamento e tattica, ci vuole anche psicologia. Per vincere, la tua squadra deve volerlo veramente e deve credere in se stessa. La psicologia condiziona il risultato della tua partita, e in ritorno, il risultato condiziona la situazione psicologica della tua squadra.

Spirito di squadra

L'atmosfera che regna nel tuo club ha una grande influenza sulle performance della tua squadra. Lo spirito di squadra influisce sulle valutazioni del tuo centrocampo e più alto è il tuo spirito di squadra, migliore è il rendimento del tuo centrocampo. Questo si riflette sulla percentuale di possesso palla che otterrai. Lo spirito di squadra stesso può essere influenzato da molte cose, ma in particolare dal carisma del tuo allenatore, dall'atteggiamento che imposterai per ogni partita, da trasferimenti e dallo psicologo.

Fiducia

I tuoi giocatori devono credere in loro stessi per giocare bene. Una squadra con un basso valore di fiducia in se stessi ha dei problemi a sfruttare le opportunità che le si presentano. Normalmente avere una notevole fiducia in se stessi è una cosa positiva, ma se è troppo alta i giocatori potrebbero sottovalutare l’avversario se è inferiore (vedere sotto per maggiori informazioni). La fiducia si riflette sulle valutazioni dell'attacco. La fiducia in se stessi è largamente dipendente dai risultati delle partite precedenti, ma avere uno psicologo sportivo o un allenatore con tanto carisma può innalzarla.

Atteggiamento

Prima di ogni partita ufficiale (...non amichevole) puoi dire ai tuoi giocatori quanto la stessa sia importante. Il tuo atteggiamento influenzerà il possesso palla che otterrai. Ci sono 3 alternative:

Partita della stagione: i giocatori faranno il possibile per vincere. Tuttavia, nelle partite successive, non renderanno al massimo a causa della riduzione dello spirito della squadra dopo la partita.

Partita normale: i giocatori rendono come al solito.

Partitella: i tuoi giocatori saranno istruiti per prendersela comoda, in quanto ci saranno partite più importanti in futuro. Subito dopo la partita lo spirito di squadra aumenterà e renderanno di più alla partita successiva.

Personalità del giocatore

Tutti i giocatori hanno una personalità. I giocatori aggressivi e disonesti tendono ad essere sanzionati ed espulsi. Il carisma è importante per il Capitano e per l'Allenatore.

Eventi psicologici della partita

Gli eventi durante la partita possono influenzare il comportamento dei giocatori al di là delle istruzioni impartite dall'allenatore. Questi eventi possono avere un grosso impatto psicologico sul rendimento in una partita specifica ma non influiscono per se sullo spirito di squadra o la fiducia delle partite successive. Una squadra che va in vantaggio di due reti in una partita si predisporrà a difendere il risultato, perdendo di conseguenza spinta in attacco. Questo effetto si incrementerà se il divario tra le due squadre aumenterà: per ogni gol si avrà il 7.5% in più in difesa e si perderà il 9% della spinta in attacco. Se diminuisce il divario l'effetto si invertirà. Se l'avversario riesce a pareggiare, l'atteggiamento tornerà normale. C'è in ogni caso un limite superiore di 8 reti, quando le valutazioni di squadra smetteranno di cambiare.

In alcuni casi le squadre possono resistere a questo effetto psicologico. Se alla squadra è stato dato l'ordine "Partita della Stagione", non torneranno in difesa anche se sono in vantaggio di molti gol. Lo stesso succede se la squadra gioca la finale della Coppa Nazionale, della Coppa del Mondo o degli Hattrick Masters oppure l'ultimo turno di campionato.

Inoltre, una squadra che si sta comportando particolarmente male nel primo tempo, può ricevere una lavata di capo dall'allenatore negli spogliatoi e riorganizzarsi un po'.

Sottovalutazione dell'avversario

Nel caso in cui incontri una squadra piazzata peggio di te e la tua fiducia è forte o maggiore, i tuoi giocatori possono sottovalutare gli avversari e giocare al di sotto delle loro normali possibilità. Il rischio di sottovalutare l'avversario dipende dalla differenza di punti e di posizione tra le due squadre, dal tuo livello di fiducia e dall'atteggiamento della tua squadra per la partita. Più grande è la differenza tra le squadre, più alta è la fiducia, maggiore è il rischio. Il solo modo per evitare completamente il rischio di sottovalutare l'avversario è quello di giocare "partita della stagione".

Nel caso in cui la tua squadra sottovaluti l'avversario, i punti di differenza, il livello della fiducia, l'atteggiamento della squadra e il fattore campo, sono i fattori che ne determinano l'entità. In base al risultato puoi però recuperare nell'intervallo tra i due tempi: recupero totale se in svantaggio, 2/3 se in pareggio, 1/3 se in vantaggio di un gol.

Notate che la sottovalutazione può accadere solo nelle partite di campionato, ma non nelle prime tre giornate.

 
 
Server 080